Quando richiedere investigazioni private

Ci sono moltissimi casi che possono richiedere un immediatointervento da parte di un investigatore privato a Milano che può agire sia inambito famigliare e personale che aziendale e professionale.

Che cosa fare quando si sospetta un tradimento

Quando c’è un problema al livello famigliare, si può sempre richiederel’aiuto di un valido investigatore privato a Milano che sa come agire la meglio.Chi ha delle problematiche complesse che non sa come affrontare si può rivolgereagli esperti in investigazioni private. Per esempio, si tratta di situazioniche hanno a che fare con dipendenze: da stupefacenti, da alcolici e anche dagioco. La maggior parte delle volte però, la richiesta è quella di verificare seil partner ha una relazione extraconiugale. È un servizio molto valido che registrai movimenti del presunto fedifrago. Nel caso in cui fosse davvero così, tali materialidiventano addirittura probatori se presentata da un avvocato al giudice. Graziealle prove raccolte, si può ottenere un’istanza di divorzio favorevole. Inparticolare, se il divorzio riguarda anche l’affidamento dei figli, le prove raccolteda un investigatore privato a Milano aiutano ad ottenere l’affidamento esclusivo.

Che cosa fare quando si sospetta di un dipendente

Ci sono delle aziende che sviluppano progetti molto importanti e addirittura segreti. L’unico modo per fare uscire tali informazioni dall’azienda è usare una spia. Può infatti capitare che la concorrenza invii un dipendente sotto mentite spoglie per spiare e inviare resoconti dei segreti aziendali. Chi dovesse sospettare di un dipendente, può rivolgersi a un investigatore privato a Milano che può agire in segreto pure lui, raccogliendo tutte le prove della sua colpevolezza oppure innocenza. Ci sono diversi sistemi per riuscire a rintracciare una spia aziendale: pedinamenti, video registrazioni, clonazione del telefono cellulare e simili. Le investigazioni private possono servire anche per rintracciare un creditore che non vuole saldare il suo debito con l’impresa. Altri casi posso essere: il controllo dipendenti in finta malattia o anche il controllo di potenziali soci per l’impresa.